Roulette europea

Giocata in tutto il mondo, la roulette europea è uno dei giochi da casinò più popolari nella storia. La popolarità del gioco deriva dalle dinamiche e dalle tante opzioni di puntata. Molti giocatori preferiscono la roulette europea perché ha un margine del banco inferiore, soprattutto rispetto alla variante americana.

Le regole di gioco e puntata della roulette europea sono abbastanza semplici. Nonostante ciò, se si desidera lasciare il tavolo con un profitto, è fondamentale capire bene i tipi di puntate piazzabili e i rispettivi pagamenti associati. Questo permette di prendere decisioni consapevoli per le puntate e implementare una strategia di scommessa adeguata. Sotto puoi trovare maggiori informazioni su schema del tavolo della roulette europea, margine del banco, tipi di puntate e pagamenti.

I migliori casinò online
1
150% fino a €600 Bonus di benvenuto
2
125% fino a €500 Bonus di benvenuto
3
100% fino a €500 Bonus di benvenuto
4
50% fino a €100 Bonus di benvenuto

Schema del tavolo della roulette europea

La roulette europea viene giocata principalmente nei casinò fisici, ma a seguito della popolarità immensa del gioco, molti casinò online rinomati hanno deciso di aggiungerla alla loro raccolta, insieme alla variante americana.

Qual è la differenza tra le due? Le regole e le opzioni di puntata nelle due varianti sono pressoché le stesse, con delle piccole differenze. La differenza principale tra roulette americana ed europea è relativa al numero di alloggiamenti sulla ruota e sullo schema di puntata.

La ruota

A differenza della roulette americana, dove sono presenti due alloggiamenti per gli zeri, la roulette europea ha solo 37 alloggiamenti. È presente un solo zero, di colore verde. Il resto degli alloggiamenti sono numerati dall’1 al 36. È importante ricordare che la sequenza dei numeri nella ruota della roulette europea è diversa rispetto a quella della ruota della variante americana. Inoltre, i numeri negli alloggiamenti sono rivolti verso la parte interna della ruota, diverso dalla roulette americana.

I numeri sono disposti in modo apparentemente casuale. Sono presenti 18 numeri rossi e 18 numeri neri. Rosso e nero si alterna sempre sulla ruota. Ogni coppia di numeri dispari è seguita da una coppia di numeri pari. I numeri possono essere divisi anche in alti e bassi. I numeri dall’1 al 18 sono “bassi”, mentre i numeri dal 19 al 36 sono “alti”.

Sei dai un’occhiata attentamente puoi notare che i numeri sulla ruota seguono uno schema specifico. Alla destra dello zero trovi nove numeri neri e nove numeri rossi: 2, 4, 6, 8, 10, 11, 13, 15, 17, e 19, 21, 23, 25, 27, 30, 32, 34, 36, rispettivamente. I numeri neri su questo lato sono bassi, mentre quelli rossi sono alti.

Alla sinistra dello zero si verifica l’opposto. Ci sono nove numeri neri alti e nove numeri rossi bassi: 20, 22, 24, 26, 28, 29, 31, 33 35, e 1, 3, 5, 7, 9, 12, 14, 16 18, rispettivamente.

La ruota gira sempre in senso antiorario, mentre la pallina viene lanciata in modo da girare in verso orario, opposto.

Lo schema

Lo schema è l’area del tavolo dove si piazzano le puntate. Solitamente è coperto da un tappeto verde. Gli schemi dei tavoli di roulette americana ed europea sono pressoché gli stessi, tranne per la presenza di una solo casella di puntata per lo zero nella roulette europea.

Lo schema del tavolo può essere diviso in due sezioni che corrispondono ai due tipi di puntate principali piazzabili. Le puntate interne vengono piazzate nella parte interna dello schema, dove sono presenti i 37 numeri rappresentati da caselle separate. Nella sezione esterna vengono piazzate le puntate esterne, le quali sono pari/dispari, rosso/nero, alto/basso, dozzina e colonna.

Margine del banco nella roulette europea

Molti appassionati della roulette preferiscono la variante europea del gioco perché offre probabilità di vincita migliori. Nella roulette americana, il margine del banco è più alto a 5,26%, a causa della presenza del doppio zero.

Nella roulette europea, invece, è presente un solo zero e questo riduce il margine del banco significativamente a 2,70%. Se viene applicata la regola La Partage, metà delle puntate pari vengono restituite ai giocatori nel caso in cui esca lo zero. Questo riduce il margine del banco a 1,35%, tuttavia la regola La Partage è valida principalmente nella roulette francese e viene implementata nella roulette europea solo in occasioni rare.

È importante sottolineare che il margine del banco nella roulette è lo stesso a prescindere che i pagamenti per le puntate siano diversi.

Margine del banco nella roulette europea
Tipo di puntata Pagamento puntata Probabilità puntata Margine del banco
Numero singolo 35/1 2.70% 2.70%
Coppia 17/1 5.41% 2.70%
Terzina 11/1 8.11% 2.70%
Quartina 8/1 10.81% 2.70%
Sestina 5/1 16.2% 2.70%
Colonna 2/1 32.4% 2.70%
Dozzina 2/1 32.4% 2.70%
Rosso / Nero 1/1 48.64% 2.70%
Pari / Dispari 1/1 48.64% 2.70%
Alto / Basso 1/1 48.64% 2.70%

Tipi di puntate

Molti giocatori scelgono la roulette europea perché offre una ricca gamma di opzioni di puntata. In generale, sono disponibili due categorie di puntate principali: interne ed esterne. Ciascuna categoria include diverse sotto-tipologie.

Puntate esterne

Ai giocatori inesperti si consiglia di iniziare a piazzare delle puntate esterne perché hanno migliori probabilità di vincita. I pagamenti, tuttavia, sono inferiori. Le puntate esterne sono facili da comprendere perché sono composte da combinazioni di numeri e non da numeri specifici. Nella roulette europea, tutte le puntate esterne solitamente perdono quando esce lo zero.

Rosso/nero è un tipo di puntata esterna popolare. In questo caso il giocatore scommette che il numero successivo sarà del colore scelto. Rosso/nero paga 1 a 1.

Un altro tipo di puntata esterna popolare è pari/dispari, dove il giocatore scommette che la pallina termini su un numero del tipo scelto: pari o dispari. Le probabilità di vincita e perdita sono quasi uguali e il pagamento è di 1 a 1.

Alto/basso è ideale per coloro che vogliono giocare sicuro. In questo caso, i giocatori scommettono che il numero successivo sarà basso (dall’1 al 18) o alto (dal 19 al 36). Ancora, le probabilità di vincita e perdita sono quasi uguali per cui il pagamento è di 1 a 1.

La colonna è una puntata dove i giocatori scommettono che il numero successivo sia nella colonna scelta. Un esempio è una puntata sui numeri 1, 4, 7, 10, 13, 16, 19, 22, 25, 28, 31 e 34 nella prima colonna. Se vinci, il pagamento è di 2 a 1.

Infine, abbiamo la dozzina che include, allo stesso modo, dodici numeri. I 36 numeri possono essere divisi in tre dozzine: la prima include i numeri dall’1 al 12, la seconda dal 13 al 24 e la terza dal 25 al 36. La dozzina paga 2 a 1.

Puntate interne

Le puntate interne sono molto più rischiose dato che le loro probabilità di vincita sono minori. Nonostante ciò, con le puntate interne si può ottenere un certo profitto dato che i pagamenti sono superiori rispetto alle puntate esterne. Le puntate interne possono essere effettuate su numeri specifici o combinazioni di numeri, e vengono piazzate nella griglia contenente le 36 caselle numerate.

La puntata su numero singolo è sicuramente la più semplice nel gioco dato che copre un solo numero specifico. Le possibilità di vincita sono basse e il pagamento è alto di 35 a 1.

La coppia copre due numeri adiacenti sullo schema: un esempio sono i numeri 8 e 9. Le chips devono essere posizionate sulla linea che separa i due numeri. La coppia paga 17 a 1.

La terzina, invece, copre tre numeri consecutivi, per esempio 10, 11 e 12. Le chips devono essere posizionate sulla linea al lato della riga. Le terzina paga 11 a 1. La terzina non deve essere confusa con la puntata chiamata tre numeri che include sempre tre numeri e lo stesso pagamento, ma uno dei numeri è inevitabilmente lo zero. Questa puntata può coprire 0, 1 e 2 o 0, 2 e 3.

La quartina copre un totale di quattro numeri sullo schema, i quali condividono delle linee verticali e orizzontali. In questo caso, le chips vengono posizionate al centro dell’intersezione delle linee delle caselle del gruppo di numeri scelti. Un esempio sono i numeri 5, 6, 8 e 9. Il pagamento è di 8 a 1.

La quartina spesso è confusa con la puntata quattro numeri dai giocatori inesperti. Nonostante ciò, sono presenti delle differenze. La puntata quattro numeri copre solo 0, 1, 2 e 3 e nessun’altra combinazione. Quando piazzix una puntata quattro numeri, le chips devono essere posizionate al lato della linea che separa lo zero e la prima riga di numeri. Come la puntata cinque numeri nella roulette americana, la puntata quattro numeri è esclusiva della roulette europea. Paga 8 a 1.

La sestina è simile alla terzina, ma copre due righe adiacenti. Un esempio di sestina è dato dai numeri 4, 5, 6, 7, 8 e 9. Le chips devono essere posizionate al lato delle due righe, sulla linea che le separa. In caso di vincita, il pagamento è di 5 a 1.

Come puoi vedere, il numero di puntate piazzabili nella roulette europea è davvero strabiliante. Se vuoi ottenere un profitto giocando, si consiglia di memorizzare tutte le opzioni di puntata e i pagamenti corrispondenti.