Mani soft & hard

Mano hard e soft sono termini molto comuni nel Blackjack e svolgono un ruolo cruciale nel gioco. Tuttavia, a volte anche i giocatori più esperti non sanno cosa significano questi termini e fanno fatica a dare una spiegazione o identificarli. Come già accennato, conoscere le regole del gioco e il suo glossario è estremamente importante per i giocatori che vogliono vincere.

Lo stesso vale per ogni altro gioco da casinò: il motivo per cui queste regole sono state stabilite è perchè vanno seguite. Inoltre, dato che per giocare nei casinò è necessario del denaro vero, non è razionale avventurarsi in un gioco e scommettere tutti i propri fondi senza avere alcuna strategia o conoscenza. Molti giocatori si giustificano dicendo che giocano perché è divertente e non hanno rimpianti per i soldi persi. Queste sono bugie che gli impediscono loro di vedere la realtà: i loro soldi sono stati irrimediabilmente persi e non c’è niente di divertente in ciò, specialmente se la somma è grossa.

I migliori casinò online
1
150% fino a €600 Bonus di benvenuto
2
125% fino a €500 Bonus di benvenuto
3
100% fino a €500 Bonus di benvenuto
4
50% fino a €100 Bonus di benvenuto

I giocatori professionisti, la cui priorità è vincere, sanno benissimo che possono farlo solo se hanno una strategia, disciplina, capacità di gestione del denaro e, ovviamente, un po’ di fortuna. Questo è il motivo per cui hanno conoscono ogni regola e sottigliezza del gioco e, quando si verifica la situazione appropriata, sono pronti ad agire di conseguenza e ad applicare le conoscenze acquisite.

Definizione di Mani Hard & Soft

I termini Mano Hard e Soft sono in realtà molto facili da capire ed è un peccato che così tanti giocatori non abbiano familiarità con essi. In generale, i giocatori d’azzardo professionisti si riferiscono al termine mano soft quando hanno un asso che ha un valore di undici in mano. Il motivo è semplice: avere un asso significa che non possono sballare quando prendono una carta aggiuntiva perchè prendendo una carta, indipendentemente dal suo valore, non possono mai superare ventuno. L’asso è la carta più potente del mazzo e consente ai giocatori di modificare il valore della propria mano durante il gioco. Quindi, una mano hard si verifica quando si hanno in mano degli assi che devono per forza essere considerati come un uno per non sballare.

Cose importanti da considerare

Come ogni gioco da tavolo, il Blackjack ha una serie di combinazioni di carte che formano mani diverse e portano a risultati particolari. Questo è il motivo per cui ci sono molti modi e situazioni differenti in cui i giocatori possono avere mani soft o hard. È davvero importante prestare particolare attenzione a tali casi per potersi preparare al meglio. Se conoscono le possibili conseguenze che una determinata azione potrebbe comportare, i giocatori avranno maggiori possibilità di ottenere un vantaggio rispetto al casinò, questo perchè potranno anticipare la mossa successiva del banco.

Casi possibili di Soft Hand Asso-2

Per chiarire meglio questo tipo di mani soft, diamo un’occhiata a degli esempi che le illustrano molto bene. Se i giocatori hanno un asso nella mano e lo fanno valere come uno, avranno una mano da tre punti che non è vantaggiosa per loro. L’asso dovrebbe essere invece contato come undici, poiché in questo modo avranno una mano soft da tredici. Devono tenere presente che se hanno un asso in mano, non possono sballare perché il suo valore può sempre essere modificato.

Quando i giocatori hanno due assi

Ancora una volta, questa situazione può essere meglio compresa se prendiamo in considerazione alcune situazioni particolari. Ad esempio, se i giocatori ottengono un asso-9, cioè un 20 soft e un asso-8, cioè un 19 soft, la loro migliore opzione è quella di “stare” in quanto questa è una delle posizioni più favorevoli dalla quale giocare, ad eccezione del Blackjack. Inoltre, ci sono due cose molto importanti da considerare se hanno due assi e vogliono dividerli. In primo luogo, dovrebbero tenere a mente che la mano vincente media è 18,5 e, in secondo luogo, vale la pena notare che ogni asso riceverà solo un’altra carta.

Si raccomanda inoltre di dare un’occhiata alle possibili opzioni quando gli assi vengono divisi. Se ai giocatori viene distribuita una carta da 10 (un jack, una regina o un re) per ciascuna delle mani separate, il totale sarà ventuno, cioè è la migliore situazione in cui si può sperare. Nel caso in cui ottengano un nove o un otto, il loro totale sarà rispettivamente di venti o diciannove, il che è comunque estremamente vantaggioso.

Seguendo la stessa logica, se hanno un sette, il risultato sarà un diciotto, cioè ancora un risultato accettabile. Se i giocatori dovessero ottenere qualsiasi altro numero inferiore a sette, il risultato non sarà a loro favore. Nel peggiore dei casi otterranno un asso che andrà a formare un totale di dodici, senza alcuna possibilità di continuare.

Restare con mani soft e hard

Il Soft and Hard Standing (Restare con mani soft e hard) si riferisce ai casi in cui i giocatori hanno quel tipo di mano e devono scegliere se “stare” o no. In tali situazioni, dovrebbero prestare particolare attenzione per riuscire a prendere la migliore decisione possibile, che dovrebbe essere ponderata in base al valore totale delle carte in mano e alla carta scoperta del banco. Ad esempio, se hanno un totale di undici o meno, dovrebbero evitare di stare ma se il loro totale è almeno dodici, si consiglia di stare.

Nel caso in cui il banco colpisca il 17 Soft

In generale, il mazziere è obbligato dalle regole a stare con un diciassette soft nella maggior parte dei casinò. Tuttavia questa regola può variare a seconda del casinò e della variante del Blackjack, motivo per cui i giocatori dovrebbero conoscerla in anticipo e prestare particolare attenzione quando c’è un asso giocato contro di loro. Tali casi li mettono in una posizione difficile e, per riuscire a fare la mossa migliore possibile, è essenziale seguire una strategia.

Tuttavia, vale la pena ricordare che hanno l’opportunità di dividere 9/9 o raddoppiare sull’undici. Se i giocatori si trovano in una situazione in cui il banco chiede una carta sul diciassette soft, dovranno procedere con cautela ed essere preparati il più possibile. Questo è il motivo per cui è sempre meglio cercare un tavolo e una variante del gioco in cui il mazziere deve per forza restare sul diciassette soft, dato che questa regola funziona a favore dei giocatori.

Conclusioni

È essenziale per i giocatori familiarizzarsi con le basi delle mani soft e hard se la loro priorità è quella di vincere. È un peccato che ci siano ancora casi in cui giocatori esperti non hanno ancora sentito parlare di questi termini. Il Blackjack è un gioco di abilità e ogni volta che si riesce a migliorare il proprio gioco, le possibilità di vincita aumentano in modo significativo. Dopotutto, questo è ciò che rende il gioco così eccitante e interessante: l’opportunità di trarre profitto divertendosi e mettendo alla prova le proprie abilità e conoscenze.